Comunicati

Alessandro Cardinale: nuovo segretario della provincia di Rieti

La segreteria nazionale UGL Sicurezza Civile ha conferito l’incarico di segretario provinciale di Rieti ad Alessandro Cardinale.
Trentatreenne, trasferitosi in Sabina da qualche anno, lavora come Guardia Giurata nel comune di Roma ed ha mosso i suoi primi passi nel sindacato quando aveva appena 20 anni.
“Sono entusiasta per questo incarico di responsabilità in un territorio che sta cambiando molto per quel che riguarda la vigilanza privata. Negli ultimi anni le Guardie Giurate sono sempre più frammentate in diversi istituti di vigilanza, tendenza che riguarda tutta la nazione, anche se va detto che, al contempo, stiamo assistendo alla fusione di grandi gruppi che potrebbe, nei prossimi anni, far tornare la situazione a com’era una volta, con pochi istituti facilmente riconoscibili dal grande pubblico.
Questo complica il lavoro dei sindacalisti, che devono rapportarsi con un numero sempre maggiore di realtà, ognuna con le sue problematiche, ma, allo stesso tempo, rappresenta un vantaggio in quanto ci pone di fronte a nuove sfide che ci permettono di accumulare un bagaglio di esperienze davvero notevole.
Grazie all’attività che svolgo da almeno dieci anni sul territorio romano, che conta più di 100 istituti di vigilanza, conosco bene le problematiche dei miei colleghi, poiché il nostro è un lavoro molto particolare ed ho piena fiducia che questo nuovo incarico mi darà l’opportunità di contribuire a migliorare la situazione lavorativa di tutti gli addetti alla vigilanza privata della provincia.
Ci tengo a ringraziare tutte le persone che mi hanno supportato lungo il mio percorso sindacale e che ancora oggi mi aiutano a gestire le mille attività che abbiamo messo in piedi e che portiamo avanti con la segreteria nazionale e come ufficio stampa.
In particolare, ringrazio il segretario nazionale Enrico Doddi per la grande fiducia che ha sempre riposto e che tutt’ora ripone in me. Allo stesso tempo, ringrazio il segretario di Rieti Pietro Santarelli; infine vorrei menzionare i segretari provinciali Oliviero Mostarda ed Elisabetta Aleandri che da subito hanno creduto nelle mie capacità”.

alessandro cardinale