Comunicati

Cambio appalto Policlinico Umberto I Roma

UGLlogoSabato 23/2 l’Istituto di vigilanza Metronotte Città di Roma, si presentava  presso il policlinico Umberto I per prendere possesso delle postazioni in relazione all’appalto vinto ma non ancora affidato.

Il segretario regionale, Luca Di Giacopo, ed il dirigente del consiglio provinciale, Giuseppe Lipari, recatisi immediatamente sul posto, comunicavano alle Forze dell’Ordine intervenute, che in mancanza di una regolare procedura di cambio d’appalto i lavoratori non avrebbero lasciato il posto di lavoro se non in presenza di garanzie sui livelli occupazionali e salariali. Le Forze dell’Ordine, fattesi portavoce di tali intenzioni presso la Direzione sanitaria, informavano che il Direttore generale, dott. Domenico Alessio, recepiva le preoccupazioni del Sindacato e si sarebbe attivato in ogni forma per evitare che i lavoratori coinvolti nel cambio d’appalto perdessero il posto di lavoro.

Soddisfatti da tali rassicurazioni, è stata richiesta comunque una data per discutere le modalità con le quali avverrà il cambio d’appalto, sia la Dirigenza della Security Service che quella della Metronotte Città di Roma si sono dette d’accordo e è stato fissato un incontro per le ore 12 del 28/2.

Giunti a tali accordi, alle 23 circa, i rappresentanti della Società Metronotte hanno lasciato il nosocomio, mentre le GPG della Security service hanno continuato il normale servizio.

In data 25/2  il Direttore generale, dott. Alessio, ha inviato la missiva, che si allega in calce, che gratificava questa Organizzazione sindacale per l’impegno in difesa dei lavoratori e rasserenava  i lavoratori stessi dando reali garanzie di un fattivo interessamento.

Si ringraziano tutti i lavoratori che, malgrado le preoccupazioni dovute al difficile momento, sono rimasti tranquilli a difesa del posto di lavoro e si ringrazia il dott. Alessio per la sensibilità dimostrata.