Domande & Risposte

L’ufficio servizi può assegnare un giorno di ferie non richiesto?

Secondo l’art. 86 del CCNL: “Durante il periodo di ferie decorre a favore del lavoratore la normale retribuzione mensile di cui all’art. 105. Le ferie non possono essere frazionate in più di due periodi, salvo diverso accordo fra le parti. Le ferie sono irrinunciabili e nessuna indennità spetta al lavoratore nell’ipotesi che si presenti spontaneamente in servizio durante il turno di riposo annuale che gli spetta. Il periodo feriale deve essere programmato in tempo utile contemperando le esigenze aziendali e quelle dei lavoratori.
Come si evince nelle due parti evidenziate, il lavoratore dovrà necessariamente essere d’accordo con l’assegnazione di un singolo giorno di ferie. In caso contrario, dovrà fruire delle ferie in due periodi specifici comunicati con congruo anticipo e concordati con l’azienda, tenendo conto delle esigenze di entrambe le parti. Solitamente i periodi di ferie, sono di 15 giorni consecutivi in estate e 10 giorni consecutivi in un altro periodo dell’anno.

Scarica PDF

D&R5 L'ufficio servizi può assegnare un giorno di ferie non richiesto