L’unione fa la forza!

4 Novembre 2019 16:00Visto da: 8

Siamo agli inizi di novembre, Halloween è appena passato ma la realtà che viene denunciata da anni rimane uno spettro spaventoso che di volta in volta ci riappare: turni stressanti e ripetitivi, di 12/14 ore al giorno, per le Guardie Giurate.

La scorsa settimana a Ravenna una giovane Guardia Giurata ha rischiato la vita in un incidente stradale, a Bari un altro collega si è accasciato dalla stanchezza mentre svolgeva il servizio in aeroporto, riportando un trauma cranico e di esempi come questi se ne possono menzionare in quantità.

Beh… allora! Come in una scatola cinese, all’interno del problema ce ne sono altri più piccoli: situazioni economiche precarie, paura di perdere la postazione, timori di eventuali ritorsioni aziendali e molti altri, tutto questo perché ormai pressati da una logica di guadagno aziendale a discapito della salute dei lavoratori, come in una forma primitiva di commercio.

Non sono poche le richieste di incontro fatte alle aziende, da parte della Segreteria UGL Sicurezza Civile di Roma per i suoi iscritti, spesso riuscendo a trovare il giusto equilibrio fra datore di lavoro e dipendente, trasmettendo così di riflesso benefici anche per coloro privi di copertura sindacale.

Una buona fetta dei lavoratori rimane nell’anonimato subendo gli eventi che inevitabilmente si trasformano in comportamenti esacerbati. Aderire ad un sindacato non significa solo risolvere un problema personale ma significa lavorare per tutti, significa appartenenza e unione.

Ci sono sempre due scelte nella vita, accettare la condizione in cui si vive o assumersi la responsabilità di cambiarle (Denis Waitley)

Aderire all’ UGL è unire le forze per cambiarle.

A cura di Paolo Di Enzio

Tags:
shared on wplocker.com