Comunicati

Riposo Giornaliero art. 72 CCNL

In data 15 maggio 2014, a scapito della sicurezza dei lavoratori, è stato firmato un accordo tra alcune Associazioni Datoriali e Filcams Cgil e Fisascat Cisl un accordo che va ad integrare l’art. 72 del CCNL vigente.

Si sottolinea che tale accordo, è bene che tutti lo sappiano, è su base volontaria, quindi non vi è nessun obbligo.

L’art. 72 del CCNL riguarda il “Riposo giornaliero” dove si ha diritto ad almeno 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore. Però, per esigenze di servizio, per un massimo di 12 volte l’anno e per un massimo di 3 volte al mese, possono essere assegnati turni con NON meno di 9 ore consecutive ogni 24 ore.

Con questo accordo, il limite massimo di 12 volte l’anno, viene ampliato a 48 volte l’anno e un massimo di 5 volte al mese, sempre su base “volontaria”.

Come già previsto dal CCNL, se le ore mancanti al raggiungimento delle 11 ore non vengono recuperate entro 30 giorni, verrà corrisposto al lavoratore un’indennità:

  • da 13 a 20 volte = Indennità al 45%
  • da 21 a 30 volte = Indennità al 48%
  • da 31 a 48 volte = Indennità al 50%