Comunicati

UGL – Ripartiamo dalla base

UGL –FEDERAZIONE Nazionale Guardie Giurate e Servizi Fiduciari

Ripartiamo dalla base e dalle assemblee dei lavoratori che, riuniti in collettivi dovranno decidere da chi farsi rappresentare ( nominare colui che diventerà il loro portavoce e quindi RSA), colui che si interfaccerà con la Segreteria Territoriale e l’Azienda per fronteggiare le problematiche interne, tenendo informati i Lavoratori delle strategie settoriali della Federazione.

Solamente in questo modo potremmo valorizzare l’attività sindacale, con la stretta convergenza tra Segreteria-RSA-Lavoratori.

Siamo in procinto di disdettare il CCNL come prevede il contratto, sei mesi prima della sua naturale scadenza del 31 dicembre 2015, stendendo un velo pietoso sull’applicazione del contratto per i cambi di appalto che non ha dato gli esiti sperati, che non ha garantito il mantenimento dei livelli occupazionali; dobbiamo rivedere il successivo anche per gli aumenti che devono essere proporzionati al nuovo ordinamento di tutto il settore imposto dal Ministero dell’Interno, dalle disposizioni imposte dall’ANAC sulle gare di appalto, che vedranno la qualificazione e la virtuosità dei servizi e delle Aziende.

Se la trattativa del quasi scaduto CCNL, impiegò quasi cinque anni per il suo rinnovo, con il contributo di voi tutti e tramite l’adesione al sindacato, potrete diventare parte attiva delle decisioni che si andranno a prendere all’interno dei collettivi e assemblee, finalizzate alla costituzione di un movimento che vi renda operosi e protagonisti del prossimo CCNL.

Tentare si può…….

Giovan Giuseppe Festa