Comunicati

Esercitazioni al poligono di tiro: serve il green pass?

Com’è noto, ogni GPG è tenuta ad effettuare 2 esercitazioni di tiro ogni anno ed un esame di rinnovo. In totale bisogna dunque recarsi al poligono di tiro 3 volte all’anno, con cadenza quadrimestrale.
Ma come funziona per accedere alle sezioni di tiro a segno? Ci vuole il Green Pass?
La circolare dell’unione italiana tiro a segno dello scorso 2 settembre, ha specificato che l’utilizzo degli impianti indoor (al chiuso) prevede l’obbligo del Green Pass solamente quando le strutture non sono “a cielo aperto”.

Questa disposizione è valida per l’attività istituzionale (ovvero quella svolta dalle GPG) ed è contenuta al punto C) della circolare.

Scarica PDF

circolare-uits