Domande & Risposte

Come devono essere trattati i riposi e i
permessi spostati o lavorati, nel sistema 6+1+1?

Nel caso di esigenze organizzative, dettate da eventi particolari e comunque con esclusione della turnazione ordinaria, ove vi fosse la necessità di non poter usufruire, nella turnazione, del giorno di permesso previsto dal sistema 6+1+1, esso potrà, senza compensi o maggiorazione alcuna, cadere all’ottavo giorno purché per ogni periodo di 28 giorni vengano usufruiti 4 giorni di riposo.
Per quanto dettato dal CCNL, quindi, il giorno di permesso previsto dal sistema può essere spostato e recuperato senza nessun compenso aggiuntivo. Cosa succede se il permesso lavorato non viene recuperato?
A tutti gli effetti, le ore prestate nel giorno di permesso e non recuperate sono da considerarsi ore straordinarie e quindi vanno retribuite come tali ovvero con la paga oraria maggiorata del 30%, fermo restando quanto previsto in materia di Banca Ore.
Il permesso lavorato e non recuperato, se ricadente in un giorno di festività nazionale ed infrasettimanale,
dovrà essere retribuito come straordinario festivo ovvero con la paga oraria maggiorata del 40%. In definitiva, a differenza della giornata di riposo, il permesso può essere spostato senza alcuna spettanza e, se non c’è la possibilità di recuperarlo con una giornata aggiuntiva di riposo, il totale delle ore prestate in questa giornata va trattato come orario straordinario.
Il riposo previsto dal sistema, invece, è regolato dagli artt. 73 e 77 del CCNL. Il giorno di riposo potrà essere spostato secondo le esigenze organizzative aziendali, e dovrà obbligatiamente essere recuperato: in un mese, si dovrà godere di almeno 4 giornate di riposo e i riposi spostati dovranno essere indennizzati con il 30% della quota giornaliera della normale retribuzione se recuperati entro i 7 giorni successivi e del 40% della quota giornaliera se recuperati oltre i 7 giorni successivi.
Per concludere: il giorno di riposo settimanale spettante, se lavorato, deve essere SEMPRE recuperato e indennizzato secondo le percentuali appena descritte; il giorno di permesso può essere spostato e recuperato oppure può trasformarsi in orario straordinario se non recuperato.

SCARICA PDF

RiposoEPermessi